Per offrirvi una migliore esperienza di navigazione il nostro sito utilizza dei cookies di tipo tecnico che non contengono informazioni personali o che possono identificare l'utente.
Se non intendete acconsentire all'uso dei cookie potete disabilitarne l'uso per questo sito. Alcune pagine potrebbero contenere plugin o collegamenti a siti esterni che contengono cookie
di profilazione su cui non abbiamo controllo. Per maggiori informazioni consultate l'informativa della privacy nell'apposita sezione.
Cliccate qui per chiudere permamentemente questo avviso

Istituto Comprensivo di Lugagnano Val d'Arda PC

Giornata della Legalita'

Giornata della Legalita'

Creata il 07-05-2016 alle 13:48 da segreteria, ultimo aggiornamento il 04-06-2016 alle 11:51

GIORNATA DELLA LEGALITÀ​

 

Pratiche di cittadinanza,

                          prove di legalità,

                                             cura del patrimonio

                      

Progetto realizzato in collaborazione con tutte le scuole della Val d’Arda e intende stimolare i ragazzi a osservare comportamenti non rispettosi delle regole, danni al proprio ambiente dovuti all’incuria, mancanza di attenzione agli altri, allo scopo di indurre comportamenti più positivi e responsabili.

VENERDÌ 29 APRILE 2016 è stata proposta a tutte le classi del nostro Istituto comprensivo (infanzia, primaria, secondaria di 1° di Lugagnano, Vernasca e Morfasso) la visita di zone del proprio paese, con compilazione di  griglie di osservazione dei comportamenti scorretti ed eventuale pulizia ​

Scuola dell'Infanzia di Prato Ottesola e Scuola dell'Infanzia di Rustigazzo

Il Progetto presentato è pensato per sensibilizzare i più piccoli al problema della salvaguardia dell'Ambiente avvicinandoli alla conoscenza della raccolta differenziata. Attraverso conversazioni, uscite nel territorio, storie e giochi abbiamo cercato di educare i bambini all'utilità e ai vantaggi del differenziare e del riciclare.                                               

Durante la mattinata  del 29 Aprile i bambini e le insegnanti delle due scuole si sono soffermati in alcune aree verdi del paese per osservare la cura  dell'ambiente,i contenitori della raccolta differenziata, per raccogliere eventuali rifiuti.                                 

Hanno sfilato per alcune vie del paese con i loro cartelloni e i loro travestimenti con l'intento di dimostrare il loro impegno verso il problema dell'ambiente e di sensibilizzare e far riflettere gli adulti, spesso colpevoli di cattivi comportamenti nei confronti della natura.

                                             

 

Scuola Primaria di Lugagnano Val d'Arda e Scuola dell'Infanzia di Rustigazzo

II giorno 29/04/2016 è stato dedicato alla “Giornata della legalità” per tutti gli ordini di scuola dell’Istituto Comprensivo.

Anche la scuola primaria “Aldo Trovati” di Lugagnano si è attivata per la realizzazione di tale iniziativa e le insegnanti del plesso hanno organizzato la mattinata coinvolgendo tutte le classi con le seguenti attività:

Questo percorso di lavoro era stato preceduto dalle seguenti attività:

A conclusione della mattinata si può sicuramente affermare il successo di tale manifestazione emerso sia dall’entusiasmo degli alunni, che dal loro comportamento che ha denotato sensibilità e attenzione alla salvaguardia dell’ambiente, della natura e del patrimonio comune.

Ciò non si è evidenziato solo in tale giornata, ma è un atteggiamento abbastanza consueto e diffuso che si è manifestato in diverse occasioni.

Rimane una riflessione per noi adulti: ora dobbiamo essere noi a coltivare e potenziare tale sensibilità, affinché non venga meno questo loro interesse positivo.

                                             

 

Scuola Secondaria di 1° grado di Lugagnano Val d'Arda

Il giorno venerdì 29 aprile, TUTTE LE CLASSI  dell’Istituto della secondaria di Lugagnano hanno partecipato alle attività programmate per l’adesione al progetto “VAL D’ARDA IN RETE:  CANTIERI DI MIGLIORAMENTO: Pratiche di cittadinanza, prove di legalità, cura del patrimonio”.

Tale Progetto è stato realizzato in collaborazione con tutte le scuole della Val d’Arda e ha inteso stimolare i ragazzi a osservare comportamenti non rispettosi delle regole, danni al proprio ambiente dovuti all’incuria, mancanza di attenzione agli altri, allo scopo di indurre comportamenti più positivi e responsabili.

In particolare le nostre classi sono state suddivise in tre gruppi:

Alle ore 11 tutte le classi si sono ritrovate davanti alla scuola e in corteo con lo striscione, il LOGO appositamente preparato da ogni alunno  e la bandiera dell’Istituto ci siamo recati in PIAZZA IV NOVEMBRE, dove già ci aspettavano i compagni della scuola Primaria e dell’infanzia di Rustigazzo e di Prato Ottesola.

Alle ore 11,15 la manifestazione si è conclusa alla presenza delle autorità locali, dopo aver realizzato le significative foto di gruppo.

                                             

 

Scuola Primaria di Rustigazzo

Nella settimana antecedente la Giornata della Legalità (29 aprile 2016), si è circoscritta l'area su cui centrare l'attività e si sono scelti aspetti relativi all'Educazione ambientale.

Insieme agli alunni, attraverso discussioni e riflessioni, si è giunti alla definizione dello slogan per lo striscione che è risultato essere il seguente: "L'AMBIENTE ... NON FUORI MA DENTRO DI NOI: E' IL NOSTRO FUTURO", accompagnato dal disegno che ha caratterizzato il logo di ogni alunno (una bambina che abbraccia il pianeta Terra con attorno tre parole chiave: RISPETTO, RICICLO, RISPARMIO).

Nella mattinata del 29 aprile, gli alunni, accompagnati dalle insegnanti Oddi e Gennari, nonché da alcuni genitori che hanno partecipato attivamente all'iniziativa, sono usciti alla ricerca di segni di incuria e inciviltà, provvedendo nel contempo a raccogliere (muniti di guanti e sacchi) cartacce e rifiuti vari, i quali sono stati poi riposti negli appositi cassonetti. Si sono occupati in particolare delle zone adiacenti al torrente Rugallo che spesso è luogo di irregolarità e abbandono di rifiuti.

L'attività ha interessato e coinvolto gli alunni che si sono mostrati consapevoli della necessità di dover migliorare i propri comportamenti riguardo al rispetto dell'ambiente e della possibilità di contribuire a cambiare quelli altrui.

 

                                              

 

Scuole Secondaria, Primaria e dell'Infanzia di Morfasso

In data 29 Aprile 2016, gli alunni della scuola dell'infanzia, della scuola primaria e secondaria di primo grado dell'Istituto Compresivo "G. Leopardi" di Morfasso assieme ai loro docenti, ai rappresentanti dell'amministrazione comunale, alle forze dell'ordine e ai militi della pubblica assistenza.

Si sono riuniti nella piazza del Comune per promuovere l'iniziativa promossa da tutte le scuole della Val d'Arda con lo scopo di stimolare i ragazzi e i bambini  a riflettere sui comportamenti non rispettosi delle regole, e sull'incuria e mancanza di attenzione nei confronti dell'ambiente in cui viviamo.

Tutti i bambini e i ragazzi hanno  presentando i loro progetti,  con le loro riflessioni e osservazioni  inerenti alla tutela e salvaguardia dell'ambiente dell'ambiente in cui viviamo.

Il Sindaco Paolo Calestani ha illustrato le criticità ambientali che riguardano il comune di Morfasso e ha sensibilizzato i ragazzi e bambini sull'importanza di diventare buoni cittadini al fine di salvaguardare la salute del territorio. Paolo 

                                             

 

Scuola dell'Infanzia di Vernasca e di Bacedasco Basso e Scuola Secondaria di 1° grado di Vernasca

L’insegnamento scolastico ha il compito di istruire ma anche di educare a vivere insieme nel rispetto delle persone, dell’ambiente, degli edifici, della cultura e delle regole per una convivenza serena e civile.

Questa “Giornata della Legalità” ha visto coinvolte molte Scuole della Val d’Arda, fra cui anche i ragazzi della Scuola Secondaria  e i bambini della Scuola dell’Infanzia di Vernasca  che nella mattinata di venerdì 29 aprile hanno percorso  le vie del paese, dividendosi a gruppi in varie zone, ed hanno osservato, ricercato e annotato le incurie presenti.  Si sono poi ritrovati avanti al Municipio dove li attendevano le autorità rappresentanti del Comune, delle Forze  dell’Ordine e della Scuola ed insieme si sono recati nella sala Consiliare del Centro culturale ove, come in un vero Consiglio Comunale, hanno esposto le “mancanze e le infrazioni osservate” ed il Sindaco, Giuseppe Sidoli, ha provveduto a dare risposte, chiarimenti e possibili soluzioni. Il dibattito è stato alquanto interessante  e si  è convenuto che la collaborazione di tutti, adulti, ragazzi e bambini possono essere un ottimo punto di partenza per rafforzare la coscienza civica e civile di ognuno di noi.

I bambini della Scuola Primaria, non presenti perché in gita giornaliera  hanno svolto lo stesso lavoro di osservazione delle incurie nella città di Mantova.

                                   

                                             

 

                                             

 

Scuola Primaria di Vernasca (da Mantova)

In data 29 aprile 2016, giornata dedicata alla LEGALITÀ, tutte le classi della scuola Primaria di Vernasca, accompagnate dalle loro insegnanti, si sono recate in viaggio d'istruzione a Mantova, capitale italiana della cultura 2016.

Nei giorni precedenti in classe era stato trattato l'argomento ed ogni alunno aveva preparato la propria coccarda con il logo dedicato alla ricorrenza.

A Mantova, durante la gita, i bambini hanno appeso al petto il simbolo e si sono guardati attorno, cercando di individuare le situazioni non idonee ad un buon funzionamento dei servizi cittadini. A ricordo abbiamo scattato questa foto davanti alla meravigliosa Basilica di Sant'Andrea!

                                                        

[torna in alto]

Codice XHTML 1.0 Strict valido Codice CSS2 valido Conforme allo standard di accessibilitàWCAG 2.0 (Level AA) Soddisfa i nuovi adempimenti del Decreto legislativo n.33/2013